feed

feed

A chi destinare il TFR – Guida tra fondi, prestiti e finanziamenti

Il Fondo Pensione aperto Arti & Mestieri di BPM

di: info | in Fondi Aperti | Tag: , , ,



BPM fondo pensione arti e mestieri Il Fondo Pensione aperto Arti & Mestieri di BPMPer tutti coloro che sono alla ricerca di un prodotto che possa rappresentare una forma di pensione integrativa il Fondo Pensione aperto Arti & Mestieri di BPM Banca Popolare di Milano è un fondo pensione aperto rivolto a tutti i lavoratori, sia autonomi sia dipendenti, ai liberi professionisti, nonché ai soggetti con redditi diversi da quelli da lavoro o d’impresa e ai soggetti non percettori di reddito (casalinghe, figli a carico anche minorenni, pensionati d’anzianità, ecc.). Con Arti & Mestieri metti a fuoco il futuro che fa per te e cominci subito a costruirlo. Grazie alla sua formula multicomparto, Arti & Mestieri ti offre la massima libertà di scelta e pianificazione. Scopri il comparto o la combinazione di comparti (linee di investimento) che interpretano meglio il tuo stile di vita ed il tuo progetto di futuro.

Il fondo permette di

  • scegliere fra cinque comparti
  • dedurre i contributi annualmente versati nel fondo
  • scegliere tra diverse tipologie di prestazione pensionistica
  • ottenere anticipazioni

I cinque comparti sono caratterizzati da composizione di portafoglio, profilo di rischio e orizzonte temporale diversi:

Garanzia 1+: si rivolge a sottoscrittori prossimi all’età pensionabile, con profilo di rischio basso. Garantisce almeno la restituzione del capitale versato, al netto delle spese. La composizione del portafoglio è rivolta al mercato obbligazionario.

Conservazione 3+: è adatta a chi, avendo un orizzonte d’investimento di medio periodo e una propensione al rischio medio bassa, tende a privilegiare investimenti prevalentemente nel mercato obbligazionario.

Incremento e Garanzia 5+: è un comparto bilanciato obbligazionario, finalizzato a realizzare con elevata probabilità rendimenti almeno pari a quello del TFR, in un orizzonte temporale pluriennale (almeno 5 anni). E’ adatto a coloro che, non vicini all’età pensionabile, hanno una propensione al rischio medio-bassa. Garantisce almeno la restituzione del capitale versato, al netto delle spese, al verificarsi degli eventi previsti dal Regolamento e e dalla Nota Informativa. A questo comparto sono destinati i flussi di TFR conferiti tacitamente per gli aderenti su base collettiva.

Rivalutazione 10+: è rivolta ai lavoratori con orizzonte temporale d’investimento medio lungo. Presenta un profilo di rischio medio e un portafoglio equamente ripartito fra mercati azionari e obbligazionari.

Crescita 25+: è ideale per i sottoscrittori ai primi anni di attività lavorativa o per chi ha un’elevata propensione al rischio. La composizione del portafoglio è prevalentemente rivolta al mercato azionario, quindi la linea presenta un rischio medio-alto.



Share
 

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Lascia un commento




Il tuo commento: